Makeup for Men

Antonio Lagani trucca Alex Belli

Da una recente ricerca di mercato risulta che circa il 21% degli uomini, nella fascia di età tra i 25 ed i 44 anni, utilizza regolarmente prodotti per la pelle. La percentuale di uomini che utilizzano cosmetici è molto più alta di ciò che si potrebbe pensare, sopratutto in una città come Milano, dove l’apparire conta più dell’essere.

La maggior parte si trucca e cura per vanità altri invece utilizzano questa forma per nascondere qualche problema cutaneo. Vorrei sottolineare per la curiosità dei lettori, che sicuramente se lo sono chiesti dal solo titolo dell’articolo, che questo non appartiene solo al mondo omosessuale, anzi, la maggior parte degli uomini usa creme, cremine, contorno occhi e altro che la loro trousse farebbe invidia a qualunque ragazza o fidanzata che sia. E’ anche per questo che oggi ci troviamo di fronte alla figura del metrosexual.

La pelle dell’uomo è in parte diversa da quella della donna, è più spessa, con pori più grandi e frequenti irregolarità. Per tale motivo è utile applicare spesso un fondotinta meno polveroso di quello utilizzato in campo femminile, in modo che il prodotto non si depositi nei pori o nelle tracce irregolari tipiche del derma maschile. E’ preferibile quindi un fondotinta molto trasparente che non macchi e non faccia sudare ma che vada semplicemente a coprire donando un colorito sano, senza depositarsi sui peli della barba o nelle linee di disidratazione.
L’assemblaggio di creme e trucchi deve dar vita ad un aspetto essenzialmente più fresco e riposato,
mantenendo la mascolinità. E’ noto che con l’applicazione corretta di un prodotto, apparentemente invisibile, si può mutare espressione, diventare più belli e di conseguenza sentirsi più a proprio agio.

Per le sopracciglia disordinate e di eccessivo volume esistono gel trasparenti che le fissano e donano un aspetto più curato. Per le ciglia invece è possibile usare un mascara trasparente e leggero che non dia l’effetto “ciglia finte”.

Attualmente non sono molte le aziende che hanno investito sul mercato del make up for men. Nel 2007 ci aveva provato H&M in seguito troviamo Jean Paul Gaultier con la linea Monsieur, Guerlain con la terra abbronzante per uomo, Calvin Klein con fondotinta, correttori, guyliner, man-scara e molte BB cream di diverse marche. Ci sono delle compagnie sul web che vendono solo ed esclusivamente cosmetici maschili come ad esempio Mmuk Man e Kosmen.

Che dire? Il tempo gioca forse a favore dei maschi truccati? Del resto popolavano le corti dei più grandi imperi passati. I maschi si sono truccati in tutte le civiltà della storia.
Personalmente approvo il balsamo labbra, il mascara trasparente per ciglia e sopracciglia, il fondotinta leggero, amido e polveri minerali ma il resto è out! Scusate ma è improponibile un guyliner per mettere in evidenza gli occhi. Non siamo mica in epoca egizia!
Non stiamo girando un film e non siamo su una passerella per una sfilata, viviamo la
vita di tutti i giorni dove prediligo l’esser naturali. Quindi truccarsi si ma con semplicità e naturalezza affidandosi ai consigli di esperti visagisti e makeup artist!

© Riproduzione riservata

Seguimi su Facebook | Pinterest | Twitter | Instagram | Google Plus | Bloglovin |

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...